Lo Stemma Araldico
News in evidenza
  • 22/06/2017
    IN MEMORIAM
  • 01/06/2017
    SEGNI DEI TEMPI

    nuovo numero mese di giugno

  • 02/03/2017
    UFFICIO FAMIGLIA E VITA
Agenda Diocesana
  giugno 2017  
D L M M G V S
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 

stemma araldico della diocesi di pozzuoliDal 2014, anno della riapertura al culto della nostra Cattedrale, la nostra diocesi avrà uno stemma araldico ufficiale. L'araldica, una delle scienze ausiliarie della storia, è la scienza del blasone, cioè lo studio degli stemmi. Essi sono detti anche armi o scudi, l‟araldica allora è quel settore del sapere che ha lo scopo di individuare, riconoscere, descrivere e catalogare gli elementi grafici utilizzati, nel loro insieme, per identificare in modo certo una persona, una famiglia, un gruppo di persone o una istituzione. Ogni istituzione ecclesiastica può esprimere la sua identità propria attraverso uno stemma araldico che ne manifesti le caratteristiche e le peculiarità. La Commissione preparatoria per la riapertura della Basilica Cattedrale ha proposto al Vescovo di incaricare uno specialista di araldica ecclesiastica per avviare una ricerca disegnare uno stemma che potesse esprimere l‟identità della nostra diocesi. L‟incarico è stato affidato a don Antonio Pompili, parroco romano, insigne cultore della scienza araldica e socio ordinario dell‟Istituto Araldico Genealogico Italiano. Collaborando con il Cardinale Cordero Lanza Di Montezemolo, don Pompili, ha pubblicato quest‟anno, per i tipi della Editrice Vaticana, un ricco e prezioso “Manuale di Araldica Ecclesiastica”. A don Antonio sono stati offerti tre percorsi tematici da sviluppare iconicamente: un primo percorso relativo ai sette martiri puteolani, caduti sotto Diocleziano. Il secondo percorso riguardava l‟approdo dell‟Apostolo Paolo a Pozzuoli nel corso del viaggio della prigionia (At 28,14ss). Il terzo ed ultimo relativo alla città posta sul monte di cui la nostra Cattedrale è simbolo. Don Antonio con acume e competenza ha prodotto due bozzetti che hanno sintetizzato le tematiche. Dei due stemmi, quello che è stato scelto dal Vescovo da oggi in poi caratterizzerà la nostra diocesi. Insieme allo stemma, ma nettamente distinto da esso, spesso potrà figurare la dicitura “ECCLESIA SANCTI PROCULI PUTEOLANI EPISCOPATUS” che ricorre in non poche fonti documentarie a partire dall‟Alto Medioevo e definisce in sintesi la diocesi e la sua gloriosa Chiesa Cattedrale che in questo anno, per grazia di Dio, tornerà a vivere.

Can. Giovanni Spina
Direttore Ufficio Beni Culturali
Ecclesiastici Diocesi di Pozzuoli

nota esplicativa Leggi la nota esplicativa

Diocesi di Pozzuoli - Copyright © 2014 - powered by FS Consulenza Informatica